La Comunità di Arcipelago delle Isole Ponziane è  ancora senza governo, a quasi due mesi dalle dimissioni degli organi di governo dell’Ente interisolano.  La completa paralisi coinvolge anche i sei dipendenti che sono da mesi senza stipendio e senza direttive.

Restano infatti fermi nelle casse della tesoreria dell’Ente i circa 37.000 euro che nel frattempo la Regione Lazio aveva inviato, perchè non c’è nessuno che prenda delle decisioni.

La Regione, insieme al sindaco di Ventotene e alla Commissaria di Ponza, è  stata , nei giorni scorsi investita della problematica dai Sindacati,  preoccupati per il mancato pagamento degli stipendi ai dipendenti che ormai si protrae da 16 mesi.

A questo punto non resta che aspettare le decisione dell’Ente Regionale, che dovrebbe in ogni caso procedere al Commissariamento della Comunità.

 

fs

Lascia un commento