La soddisfazione di Mitrano

I viaggiatori della linea Gaeta-Formia-Gaeta che utilizzano i bus del Cotral per recarsi alla stazione ferroviaria di Formia non avranno più disagi, anzi saranno privilegiati rispetto ai viaggiatori delle città limitrofe che giungono o partono da Formia. Attualmente, i bus provenienti da Gaeta, dopo le operazioni di sbarco dei passeggeri nel piazzale antistante la stazione, si dirigono al capolinea del molo Vespucci essendo in corso di sistemazione e ristrutturazione i lavori nel piazzale antistante lo scalo ferroviario. Per i passeggeri che scendono dai treni e diretti a Gaeta, un bus sarà comunque nel piazzale ad attenderli. Al termine dei lavori di riqualificazione di piazzale IV Novembre, i soli bus con destinazione o provenienza Gaeta avranno a disposizione due o tre stalli dove sostare: sarà questo il loro definitivo capolinea formiano.

È molto soddisfatto il sindaco Cosmo Mitrano di questo risultato scaturito dall’incontro svoltosi il 6 agosto nel palazzo comunale di Formia dove amministratori delle città limitrofe e responsabili del Cotral hanno discusso sullo stazionamento dei mezzi pubblici presso il molo Vespucci. Alla riunione, presieduta dal sindaco di Formia Michele Forte, erano presenti per il Comune di Gaeta l’assessore ai trasporti Antonio Di Biagio ed il consigliere comunale Pasquale Ranucci. Su 146 corse effettuate dal Cotral nel sud pontino, 43 interessano la linea da/a Gaeta, che rappresenta la più alta percentuale rispetto alle altre linee di trasporto pubblico. Si concretizza così l’impegno preso da Mitrano in campagna elettorale allorquando aveva già avuto modo di rappresentare al sindaco Forte l’esigenza di evitare i disagi subiti dai viaggiatori gaetani, in particolare dai pendolari.

Lascia un commento