Un Ponza, ingenuo e sprecone, manca di sfruttare il turno casalingo e cede al Penitro per3 a 5. Agli isolani forse è mancata la lucidità di rendersi conto che il Penitro, non era squadra da affrontare a viso aperto, ma piuttosto da aspettare e cercare di colpire in contropiede, considerando utile anche il risultato di parità.

Cronaca:

FORMAZIONI:
Pol.Ponza -Califano Riccardo,Vitiello Francesco,Merche Silverio,Tescione
Giovanni,Mazzella Luigi,Morlè Alberto, Migliaccio Giulio,Napolitano Raffaele,
Napolitano Francesco,Rispoli Domenico, Vitiello Alessio- A DISPOSIZIONE-
Rispoli Biagio,Toppetta Anotonio,De Martino Marcello,Vitiello Mirco- ALLENATORE
– Verbini

Penitro -Rosano Cristiano,Fermo Alessandro,Castaldo Giuseppe,Matteis Stefano,
Mastrantuono Andrea,Caramanica Francesco,Porceddu Giuseppe,Conte Gianluca,De
Ponte Eugenio,Esposito Raffaele,Sorreca Ivano – A DISPOSIZIONE – Petronzio
Renato,Lettieri Marko,De Vita AntonioZangrillo Antony- ALLENATORE Picano

Arbitro_ Pannone Pietro di Latina
MARCATORI: al 4°  del 1 tempo Sorreca,all’8° del 2 tempo Esposito,all’8° 2
tempo Napolitano Raffaele,al 18° De Ponte, al 22° Sorreca,al 28° Napolitano
Francesco,al 38° Tescione,al 48° De Ponte.

Bella ma sfortunata prova  del Ponza con  girandola  di reti. Il pareggio
sarebbe stato il risultato più giusto, visto le numerose azioni da reti
sbagliate dagli avanti del Ponza.
Parte bene il Penitro ed al 4 passa, su un’indecisione di Califano che si fa
scavalcare da un tiro. Il Ponza reagisce, e su un’azione tutta di prima da
Morlè per Napolitano Raffaele per Migliaccio cros e colpo di testa di
Napolitano Raffaele che colpisce il palo.Al 20 Migliaccio lanciato a rete vede
deviato il tiro dal portiere.Il Ponza non ci sta, ma gli avanti purtroppo non
sono in giornata.Il tempo finisce con il Ponza alla ricerca del pari.Il 2 tempo
al 7 ° tiro diretto in porta di Morlè e palla fermata con la mano, l’arbitro
sorvola e su capovolgimento  il Penitro passa con Esposito.Il Ponza accusa il
colpo e riparte a testa bassa ad al 12° Napolitano Raffaele riduce le distanze.
Ma al 18° De Ponte porta a 3 le reti  .Il Ponza non ci sta e continua alla
ricerca di raddrizzare la gara.Al 22°il Penitro porta a 4 le reti.Al 28° è
Napolitano Francesco ad accorciare le distanze ed al 38° Tescione porta a tre
le reti del Ponza.Al 42° e Napolitano Francesco che stampa il tiro sulla
traversa, ed al 44° il Rosano evita il pareggio, ma nei minuti finali dal
possibile pareggio, il Ponza subisce la 5 rete ad opera di De Ponte lasciato
solo in area.

Il quadro della 15^ di campionato

AMATORI CIRCEO                     – CAMPODIMELE               0 – 3
DON BOSCO GAETA                  – VIS JUVE TERRACINA  2 – 0
F.C. MONTENERO                      – ATL.MARANOLA             2 – 1
PONZA                                          – PENITRO                               3 – 5
REAL SPIGNO                             – ATL. CASTELFORTE        1 – 4
RINASCITA                                  – PRO FORMIA                     0 – 2
S.LORENZO                                 – SPERLONGA                        0 – 0
SUIO                                             – VIRTUS SCAURI                 2 – 2

 

La Classifica:

1. MONTENERO 33 *

2. DON BOSCO GAETA 31

3. ATL.CASTELFORTE 28

4.ALT. MARANOLA    27

5. CAMPODIMELE  26

6. PENITRO     25

7. SUIO  25

8. S. LORENZO  23

9. VIRTUS SCAURI 22*

10. VIS JUVE TERRACINA 20

11. REAL SPIGNO 15

12. PRO FORMIA 15

13. AMATORI CIRCEO 10

14. SPERLONGA 10

15. PONZA 9*

16. RINASCITA 7*

 

* PARTITE DA RECUPERARE: RINASCITA -PONZA e SCAURI – MONTENERO

A Cura della Redazione di Ponzanotizie in collaborazione con Pol.Ponza

Lascia un commento