Non accenna a diminuire la polemica nei confronti del PD gaetano e della Rosato, del gruppo di dissidenti che si riconosce nelle scelte dell’amministrazione Raimondi, raggruppati nell’associazione Noi Democratici, di cui Como e l’assessore Di Perna, sono gli esponenti di spicco.

“Al fine di sgombrare il campo da illazioni che possano derivare dalle scelte fatte dal Circolo cittadino del PD in vista delle prossime elezioni amministrative, – scrivono i membri del gruppo NOI DEMOCRATICI –  ribadiamo che ci dissociamo in modo netto da tali decisioni, ritenendo, con la chiarezza e le convinzioni che ci hanno sempre contraddistinto, che l’unica alternativa possibile per arginare una pericolosa deriva destrorsa, sia quella di sostenere la candidatura del Sindaco uscente Anthony Raimondi.

Da tempo non condividiamo il progetto(?)politico ed amministrativo del circolo locale del PD dal quale in più di un’occasione contempo abbiamo sempre preso le distanze.

Ciò non di meno guardiamo – conclude la nota –  con attenzione ed interesse a quanto accade nel PD ai livelli sovra comunali,consapevoli che un grande partito di centro-sinistra non possa essere rappresentato da chi,animato solo da derive personalistiche e senza una visione politica più ampia,rischia di metterlo definitivamente in un angolo.”

Lascia un commento