ELEZIONI GAETA/ PSI: A Gaeta si allarga la coalizione che sostiene la candidatura di Di Maggio a sindaco, anche i socialisti danno il loro appoggio.

“Il PSI gaetano sosterrà  Salvatore Di Maggio a sindaco di Gaeta. I dirigenti locali del PSI, d’intesa con la federazione di Latina ed il Comitato Regionale del Lazio del PSI, sono impegnati a costruire una lista socialista per scendere in campo insieme a Italia dei Valori, Sinistra Ecologia Libertà e la civica Il Tulipano con un centro-sinistra unito, rinnovato e credibile. Un coalizione che si presenta  con programmi nuovi e con candidati competenti e capaci. La scelta del PSI  di correre nel centro-sinistra con Di Maggio punta principalmente su proposte ed idee nuove per il rilancio turistico, commerciale e culturale della città di Gaeta.” Si legge in una nota del PSI.

 Cs/Partito Socialista Italiano -Comitato Regionale Lazio

In filo di nota:

Continua la caccia a sigle e simboli di partito un po’ in ogni schieramento. Dopo l’operazione PRI fatta dal raggruppamento che fa capo a Mitrano,  qualla dei Cristiano Democratici di Baccino che hanno scelto di sostenere la candidatura di Erbinucci, ecco che arriva anche il glorioso PSI, che ha deciso di sostenre la candidatura di Di Maggio. Francamente ci riesce difficile comprendere quale valore aggiunto ( a parte il loro antico illustre blasone ) possono portare queste sigle di cui nessuno in città ha più sentito parlare da anni, che sono state (purtroppo) messe in soffitta dalla storia  da almeno venti anni. L’impressione è quella che ci sia una specie di gara a chi schiera più marchi e simboli per dare una dimostrazione di potenza preventiva.  Sembra un modo  per impressionare l’avversario e nello stesso tempo cercare di convincere l’elettore a salire sul carro del vincitore potenziale scegliendo lo schieramento  più ‘potente’.

Portofranco

Lascia un commento