L’ordinanza del Sindaco Raimondi .In conseguenza dell’allarme neve diramato dalla Protezione Civile, il Sindaco di Gaeta ha disposto che a partire dalle o,o1 del 10 febbraio e fino a cessato allarme, scatta l’obbligo per le autovetture di circolare con le catene a bordo nell’ambito del territorio comunale di Gaeta.

 

IL SINDACO

 

Considerato che le condizioni meteorologiche previste segnalano precipitazioni nevose e formazione di ghiaccio anche nel territorio comunale;

Ritenuto a scopo cautelativo e precauzionale di prevenire pericoli alla pubblica incolumità e garantire la sicurezza stradale ritiene necessario emanare un’ordinanza contigibile ed urgente;

 

–          Informato il Prefetto di Latina;

–          Visti gli artt. 50 e 54 cc 4 e 7 del D.Lgs n. 267 del 18/08/2000 relativi alle competenze e poteri del Sindaco quale Ufficiale di Governo;

–          Visto l’art. 7 del C.d.S. :

O R D I N A

 

A tutti i veicoli a partire dalle ore 00,01 del 10/02/2012 e fino a cessato allarme l’obbligo di circolare muniti di catene antineve a bordo o con speciali pneumatici da neve, sulle strade del territorio di Gaeta.

Dal suddetto divieto di circolazione veicolare sono escluse le seguenti categorie:

-veicoli privati adibiti a servizi tecnici e di manutenzione di diverso genere;

-veicoli adibiti al trasporto pubblico;

-taxi ed autovetture in servizio di noleggio con conducente;

-veicoli impiegati dai medici in prestazione di emergenza, adeguatamente motivata;

-veicoli aventi massa massima non superiore a 3,5 tonnellate, adibiti al trasporto di medicinali e di valori.

Tale provvedimento ha validità anche in assenza di segnaletica stradale, attesa la sua natura contingibile ed urgente, per cui risultano sufficienti gli avvisi alla cittadinanza diramati attraverso i mezzi di informazione.

Si incarica il personale di Polizia Locale, degli uffici tecnici e gli altri appartenenti alla forza pubblica di vigilare sull’esatta osservanza di quanto stabilito con il presente provvedimento che si trasmette ai sensi dell’art. 54 c 4 in via preventiva al Prefetto anche ai fini della predisposizione degli strumenti necessari.

In caso di inosservanza alle disposizioni della presente ordinanza si applicano le sanzioni previste dal Codice della Strada.

 

Il SINDACO

Dott. Antonio Raimondi

 

Lascia un commento