Un altro turno difficile  attende il Ponza calcio domenica: la trasferta sul campo dell’Atletico Castelforte. Attualmente al secondo posto, il Castelforte non nasconde le sue ambizioni di salire di categoria. Per il Ponza che recupera Giulio  Migliaccio ma dovrà fare a meno di Domenico Rispoli e Giovanni Tescione, si tratterà di fare una gara di sacrificio per evitare una carneficina e sperare   in una giornata fortunata. Mister Verbini  potrebbe schierare  questa  probabile formazione : Rispoli Biagio, Merche Silverio, Felice Negri,Vitiello Francesco, Vitiello Alessio; Morlè Alberto, Napolitano Raffaele, Mazzella Luigi, Giulio Migliaccio, Napolitano Francesco. In panchina dovrebbero andare invece: Toppetta Antonio, D’Alessandro Igino,Vitiello Mirco, De Martino Marcello.

Il Punto sul Campionato:

Ma se il Ponza ha un turno quasi proibitivo, non meglio stanno le altre squadre coinvolte nella bassa classifica. A cominciare dall’Amatori Circeo in trasferta a Scauri e proseguendo con la Rinascita in viaggio per Campodimele e lo Sperlonga atteso da un Penitro ormai stabilmente in alta classifica. Turno difficile anche per il Pro Formia atteso da un San Lorenzo, gasato dal successo di domenica scorsa con la capolista Montenero. Equilibrato e senza particolare interesse per la classifica appare la partita Vis Terracina-Real Spigno, mentre già decisivi possono essere i due mach clou della seconda di ritorno: Atletico Maranola-Suio e Montenero-Don Bosco.  Infatti, in entrambe le partite, le squadre ospiti rischiano –   in caso di sconfitta – di uscire  dalle posizioni di alta classifica utili per la promozione.

NELLA FOTO:  Giulio Migliaccio

Lascia un commento