Domenica si gioca l’ultima giornata del girone d’andata. Un Ponza, rigenerato dalle due ultime positive prestazioni e dalla cura Verbini, con la voglia di far bene, affronta tra le mura amiche il Penitro. Compagine quadrata da prendere con le molle, quella formiana che,  insieme alla Virtus Scauri, è la squadra meno battuta del campionato, avendo accumulato finora solo due sconfitte. I giocatori formiani sono anche specialisti in pareggi, avendone collezionati, sempre unitamente allo Scauri, ben sei. Per conquistare l’intera posta in palio – importante per tirarsi fuori dalla secche della bassa classifica – i giocatori del Ponza, dovranno tirare fuori una prestazione maiuscola, tenendo i nervi a posto.

Comunque tutte le altre squadre coinvolte nella lotta per la retrocessione, hanno sulla carta un turno non facile, con la sola eccezione della Rinascita che riceve il Pro Formia. Infatti sia l’Amatori Circeo che affronta in casa il forte Campodimele che lo Sperlonga in trasferta a S. Lorenzo, avranno vita dura. Tra gli incontri di vertice spiccano per l’incertezza del pronostico Montenero-Maranola e Don Bosco-Terracina, mentre almeno sulla carta appare più facile il compito del Castelforte impegnato a Spigno e del Suio che riceve in casa lo Scauri.

Il quadro della 15^ di campionato

AMATORI CIRCEO                     – CAMPODIMELE
DON BOSCO GAETA                  – VIS JUVE TERRACINA
F.C. MONTENERO                      – ATL.MARANOLA
PONZA                                          – PENITRO
REAL SPIGNO                             – ATL, CASTELFORTE
RINASCITA                                  – PRO FORMIA
S.LORENZO                                 – SPERLONGA
SUIO                                             – VIRTUS SCAURI

Redazione Sportiva di Ponzanotizie in collaborazione con Pol.Ponza

Lascia un commento