Oggi il Quirino torna sulla linea Ponza-Formia e viceversa. Si torna alla normalità.

Dopo circa 36 giorni di lavori passati nel porto di Formia, immaginiamo che la quantità di cozze della sua carena siano notevolmente aumentate con conseguenze nefaste per la sua velocità, gia ridotta da quel bottazzo fatto in maniera alquanto discutibile e costosa.

Non aver fatto la carena in questo periodo di fermo, obbligherà il Traghetto ad un prossimo fermo.

Sarà sempre tardi quando metteranno un ascensore o qualsiasi altra cosa per abbattere le barriere architettiniche, ossia le ripide scale che portano al ponte passeggeri.

fs

Aiutaci a migliorare Ponzanotizie. Vota il sondaggio sulla Home page

Lascia un commento