A Sabaudia una delegazione di imprenditrici tunisine

 

Il Comitato per l’imprenditoria femminile della Camera di Commercio di Latina ha accolto presso la sala consiliare la delegazione dell’U.T.I.C.A di Sousse (Unione Tunisina Industria Commercio e Artigianato) ed alcune rappresentanze dell’imprenditoria femminile della regione tunisina.

L’incontro, che si colloca all’interno delle strategie di supporto all’internazionalizzazione delle imprese della provincia di Latina da parte dell’Ente camerale, dà il via ad una serie di iniziative di incontro con la Tunisia.

“Scoprire nuove opportunità in paesi geograficamente vicini e pianificare concrete iniziative di matching – spiega il Presidente del Comitato Imprenditoria Femminile della Camera di Commercio di Latina Stefania Petrianni  – incentiva le nostre imprese femminili a fare sempre meglio e, nonostante la crisi, a guardare oltre i nostri confini. Dobbiamo continuare a fare impresa per sviluppare interessi economici e nuovi mercati, nell’ottica della complementarità”.

Stefania Petrianni ha inoltre indicato quanto la Tunisia, ed in particolare la regione di Sousse, possa rappresentare grazie alla collaborazione con U.T.I.C.A. una concreta opportunità di reciproci scambi commerciali in diversi settori economici, in cui la capacità delle singole imprese di fare business possa favorire uno sviluppo economico di nuove filiere profittevoli.

Presenti all’incontro Rino Cecere, dirigente dell’Area Affari Istituzionali, che ha portato i saluti del Presidente Vincenzo Zottola e Loredana Pugliese, Posizione Organizzativa dell’Area Promozione della Camera di Commercio di Latina.

“Il nostro territorio è caratterizzato da diversi settori produttivi – ha affermato Loredana Pugliese – le nostre imprese rappresentano l’eccellenza, solo per citarne alcuni, nell’agroalimentare, nell’artigianato, soprattutto in quello artistico, nella filiera della nautica e nei servizi per il turismo”.

Il Comitato Imprenditoria Femminile in rappresentanza delle imprese al femminile della provincia di Latina (il 27% sul totale), è particolarmente attivo per soddisfare il crescente fabbisogno di referenti istituzionali locali per la creazione di nuovi rapporti economici con i mercati esteri, attraverso lo sviluppo di incontri bilaterali plurisettoriali, incontri b2b, partecipazione a fiere internazionali.

Nel corso dell’incontro è stata confermata la partecipazione dei partner tunisini alla prossima edizione di Athena Workshop 2012 dove prenderanno parte insieme a importanti buyer esteri.

Presente anche Daniela Picciolo delegata provinciale ai gemellaggi e membro della FIDAPA Federazione Italiana Donne Arti Professioni Affari, che insieme al Comitato Imprenditoria Femminile ha coordinato il progetto di cooperazione con la delegazione tunisina composta da: Raouf El Oued – Direttore dell’Utica di Sousse (Organisation patron), Chiraz Tebra Kifeji – Presidentessa dell’Associazione Donne Imprenditrici di Sousse, Shems Eddine Kifej – membro esecutivo dell’U.T.I.C.A. Incaricato della formazione, Bchira Kechiche – membro dell’Utica di Hergla e Membro della Camera delle Artigiane.

Presente inoltre l’Associazione Culturale “Amici della Tunisia” di Sabaudia.

La delegazione si tratterà fino al 4 luglio.

“Ringrazio la presidentessa Stefania Petrianni per aver organizzato in maniera pratica questo importante incontro” – dichiara la Dr.ssa Picciolo – è importante la cooperazione oggi più che mai, soprattutto in vista della effervescente ripresa e sviluppo della Tunisia. In virtù di un forte gemellaggio tra il Comune di Sabaudia e la città tunisina di Hergla, uniti dalla sigla di un patto di amicizia, colgo l’occasione per invitarvi a partecipare all’evento che si aprirà oggi e proseguirà fino a domenica 1° luglio e che vedrà 20 imprenditrici artigiane esporre le loro creazioni artigianali”.

Lascia un commento