L’appello di Elvio Di Cesare:

Non è compito nostro interferire nella vita dei partiti politici ,né interessarci degli esiti delle elezioni,ma ,quando si rischia di dar vita a situazioni comparabili  più o meno a quella già verificatesi a Fondi,abbiamo il dovere di intervenire invitando gli elettori ad esprimere un voto   meditato.

Ci riferiamo, nel nostro caso,alle elezioni in corso a Gaeta con il ballottaggio fra due candidati alla carica di sindaco,dei quali  uno -il sindaco uscente –avallato dai vertici nazionali e regionali del Partito Democratico.

Gaeta è troppo vicina geograficamente e non solo a Fondi  e,quindi,il rischio è reale.

Nella città del Golfo sembra che già siano in corso operazioni di compravendite sospette di terreni,nella previsione forse di un  possibile ribaltamenento della situazione politico-amministrativa, nella zona di Montetortona ad opera di soggetti riconducibili ad ambienti campani,operazioni sulle quali richiamiamo sin d’ora  l’attenzione delle forze dell’ordine e della magistratura.

C’è da aggiungere che ,con la imminente realizzazione di imponenti lavori portuali che comporteranno l’impiego di quantità enormi di capitali privati,sulla cui “origine”è necessario essere estremamente vigili,c’è l’esigenza di  un’amministrazione pubblica che sia particolarmente sensibile ed attenta  al fenomeno di. prevedibili infiltrazioni mafiose.

Il rischio che ci sia ,con un non auspicabile mutamento del quadro politico attuale 2e con un abbassamento del livello di guardia rispetto al fenomeno del radicamento mafioso sul territorio gaetano e del Basso Lazio, un calo di tensione sul versante della lotta alle mafie già fortemente presenti ,ci induce ad essere molto preoccupati.

Facciamo appello,pertanto,al buon senso ed all’intelligenza degli elettori  di Gaeta perché il  20 e 21 prossimi venturi votino  il candidato alla carica di sindaco vicino al centrosinistra Antonio Raimondi.

                                    

                                        IL SEGRETARIO REGIONALE

                                           Dr.Elvio Di Cesare

 

Lascia un commento