Â

La Lega Aurunca di Gaeta sostiene la candidatura a sindaco della città di Salvatore Di Maggio. Negli anni appena trascorsi, la Città ha vissuto una avventura politica destinata a concludersi per l’assenza di significativi risultati prodotti dalla azione amministrativa. Dall’altro lato Gaeta riflette nel quadro delle difficoltà economiche internazionali l’impossibilità di essere amministrata da quelle forze che hanno condotto verso il baratro la nazione e che cercano adesso di farla uscire dalle sabbie mobili in cui si trova affondando il ceto popolare. In questa situazione la Lega Aurunca ha assunto la libera e convinta decisione di fornire il proprio sostegno alla candidatura  a sindaco di Salvatore Di Maggio nella coalizione “Cambia Gaeta”.

Le forze politiche che sostengono la candidatura a Sindaco di Gaeta di Salvatore Di Maggio (IdV, SEL, Partito Socialista Italiano, PdCI, Lega Aurunca e lista civica “Il Tulipano) rappresentano l’unica, vera e credibile alternativa che si presenta al corpo elettorale della città. L’alleanza delle forze di centro sinistra che non hanno accettato il compromesso con l’amministrazione comunale uscente e ha dimostrato una straordinaria capacità di aggregazione, nel nome di Salvatore Di Maggio Sindaco, aprendosi alla società civile e alla Lega Aurunca formando una compagine i cui confluiscono le esperienze e le giovani energie pronte ad assumere la responsabilità di amministrare la città sulla base di un programma elettorale condiviso. Tra i principali punti programmatici condivisi dalla coalizione e di cui la Lega Aurunca è stata portatrice possiamo individuare l’istituzione a Gaeta di un osservatorio contro le infiltrazioni criminali sul territorio, lo sviluppo di politiche urbanistiche che partendo dalle esigenze di Gaeta tengano conto del comprensorio, l’accorpamento dei parchi naturali presenti sul territorio per ridurre la burocrazia e lo sperpero di denaro pubblico.

I candidati della Lega Aurunca saranno presenti come candidati indipendenti nella lista del Tulipano con la coordinatrice cittadina Marcella Ceccanti e nella lista del Pdci con il segretario organizzativo il cap. Adriano Alberti. L’invito a tutti i sostenitori della Lega Aurunca è di sostenere con la massima determinazione i propri candidati a sostegno di Salvatore Di Maggio Sindaco di Gaeta.

 

     Il Presidente

 

 

La Lega Aurunca di Gaeta sostiene la candidatura a sindaco della città di Salvatore Di Maggio. Negli anni appena trascorsi, la Città ha vissuto una avventura politica destinata a concludersi per l’assenza di significativi risultati prodotti dalla azione amministrativa. Dall’altro lato Gaeta riflette nel quadro delle difficoltà economiche internazionali l’impossibilità di essere amministrata da quelle forze che hanno condotto verso il baratro la nazione e che cercano adesso di farla uscire dalle sabbie mobili in cui si trova affondando il ceto popolare. In questa situazione la Lega Aurunca ha assunto la libera e convinta decisione di fornire il proprio sostegno alla candidatura  a sindaco di Salvatore Di Maggio nella coalizione “Cambia Gaeta”.

Le forze politiche che sostengono la candidatura a Sindaco di Gaeta di Salvatore Di Maggio (IdV, SEL, Partito Socialista Italiano, PdCI, Lega Aurunca e lista civica “Il Tulipano) rappresentano l’unica, vera e credibile alternativa che si presenta al corpo elettorale della città. L’alleanza delle forze di centro sinistra che non hanno accettato il compromesso con l’amministrazione comunale uscente e ha dimostrato una straordinaria capacità di aggregazione, nel nome di Salvatore Di Maggio Sindaco, aprendosi alla società civile e alla Lega Aurunca formando una compagine i cui confluiscono le esperienze e le giovani energie pronte ad assumere la responsabilità di amministrare la città sulla base di un programma elettorale condiviso. Tra i principali punti programmatici condivisi dalla coalizione e di cui la Lega Aurunca è stata portatrice possiamo individuare l’istituzione a Gaeta di un osservatorio contro le infiltrazioni criminali sul territorio, lo sviluppo di politiche urbanistiche che partendo dalle esigenze di Gaeta tengano conto del comprensorio, l’accorpamento dei parchi naturali presenti sul territorio per ridurre la burocrazia e lo sperpero di denaro pubblico.

I candidati della Lega Aurunca saranno presenti come candidati indipendenti nella lista del Tulipano con la coordinatrice cittadina Marcella Ceccanti e nella lista del Pdci con il segretario organizzativo il cap. Adriano Alberti. L’invito a tutti i sostenitori della Lega Aurunca è di sostenere con la massima determinazione i propri candidati a sostegno di Salvatore Di Maggio Sindaco di Gaeta.

 

     Il Presidente

 

La Lega Aurunca di Gaeta sostiene la candidatura a sindaco della città di Salvatore Di Maggio. Negli anni appena trascorsi, la Città ha vissuto una avventura politica destinata a concludersi per l’assenza di significativi risultati prodotti dalla azione amministrativa. Dall’altro lato Gaeta riflette nel quadro delle difficoltà economiche internazionali l’impossibilità di essere amministrata da quelle forze che hanno condotto verso il baratro la nazione e che cercano adesso di farla uscire dalle sabbie mobili in cui si trova affondando il ceto popolare. In questa situazione la Lega Aurunca ha assunto la libera e convinta decisione di fornire il proprio sostegno alla candidatura  a sindaco di Salvatore Di Maggio nella coalizione “Cambia Gaeta”.

Le forze politiche che sostengono la candidatura a Sindaco di Gaeta di Salvatore Di Maggio (IdV, SEL, Partito Socialista Italiano, PdCI, Lega Aurunca e lista civica “Il Tulipano) rappresentano l’unica, vera e credibile alternativa che si presenta al corpo elettorale della città. L’alleanza delle forze di centro sinistra che non hanno accettato il compromesso con l’amministrazione comunale uscente e ha dimostrato una straordinaria capacità di aggregazione, nel nome di Salvatore Di Maggio Sindaco, aprendosi alla società civile e alla Lega Aurunca formando una compagine i cui confluiscono le esperienze e le giovani energie pronte ad assumere la responsabilità di amministrare la città sulla base di un programma elettorale condiviso. Tra i principali punti programmatici condivisi dalla coalizione e di cui la Lega Aurunca è stata portatrice possiamo individuare l’istituzione a Gaeta di un osservatorio contro le infiltrazioni criminali sul territorio, lo sviluppo di politiche urbanistiche che partendo dalle esigenze di Gaeta tengano conto del comprensorio, l’accorpamento dei parchi naturali presenti sul territorio per ridurre la burocrazia e lo sperpero di denaro pubblico.

I candidati della Lega Aurunca saranno presenti come candidati indipendenti nella lista del Tulipano con la coordinatrice cittadina Marcella Ceccanti e nella lista del Pdci con il segretario organizzativo il cap. Adriano Alberti. L’invito a tutti i sostenitori della Lega Aurunca è di sostenere con la massima determinazione i propri candidati a sostegno di Salvatore Di Maggio Sindaco di Gaeta.

 

     Il Presidente

La Lega Aurunca di Gaeta sostiene la candidatura a sindaco della città di Salvatore Di Maggio. Negli anni appena trascorsi, la Città ha vissuto una avventura politica destinata a concludersi per l’assenza di significativi risultati prodotti dalla azione amministrativa. Dall’altro lato Gaeta riflette nel quadro delle difficoltà economiche internazionali l’impossibilità di essere amministrata da quelle forze che hanno condotto verso il baratro la nazione e che cercano adesso di farla uscire dalle sabbie mobili in cui si trova affondando il ceto popolare. In questa situazione la Lega Aurunca ha assunto la libera e convinta decisione di fornire il proprio sostegno alla candidatura  a sindaco di Salvatore Di Maggio nella coalizione “Cambia Gaeta”.

Le forze politiche che sostengono la candidatura a Sindaco di Gaeta di Salvatore Di Maggio (IdV, SEL, Partito Socialista Italiano, PdCI, Lega Aurunca e lista civica “Il Tulipano) rappresentano l’unica, vera e credibile alternativa che si presenta al corpo elettorale della città. L’alleanza delle forze di centro sinistra che non hanno accettato il compromesso con l’amministrazione comunale uscente e ha dimostrato una straordinaria capacità di aggregazione, nel nome di Salvatore Di Maggio Sindaco, aprendosi alla società civile e alla Lega Aurunca formando una compagine i cui confluiscono le esperienze e le giovani energie pronte ad assumere la responsabilità di amministrare la città sulla base di un programma elettorale condiviso. Tra i principali punti programmatici condivisi dalla coalizione e di cui la Lega Aurunca è stata portatrice possiamo individuare l’istituzione a Gaeta di un osservatorio contro le infiltrazioni criminali sul territorio, lo sviluppo di politiche urbanistiche che partendo dalle esigenze di Gaeta tengano conto del comprensorio, l’accorpamento dei parchi naturali presenti sul territorio per ridurre la burocrazia e lo sperpero di denaro pubblico.

I candidati della Lega Aurunca saranno presenti come candidati indipendenti nella lista del Tulipano con la coordinatrice cittadina Marcella Ceccanti e nella lista del Pdci con il segretario organizzativo il cap. Adriano Alberti. L’invito a tutti i sostenitori della Lega Aurunca è di sostenere con la massima determinazione i propri candidati a sostegno di Salvatore Di Maggio Sindaco di Gaeta.

 

     Il Presidente

Lascia un commento