Si chiama Handwrite il nuovo sistema di ricerca che Google propone per i dispositivi mobile. I vecchi monitor   ormai sono roba da cantina che non servono a nessuno.

Handwrite, dopo Google ricerca vocale, riconosce il segno tracciato sullo schermo touch del vostro dispositivo mobile (sia smartphone sia tablet o schermo).

[banner]

Una innovazione che rende l’esperienza sempre più avvincente. I monitor statici e soltanto da guardare ormai sono preistoria e Google, grazie alle novità mobile, lo sta dimostrando.

La funzione di scrittura sullo schermo deve essere attivata dall’utente. Basta andare su Google.com da dispositivo e abilitare dalle impostazioni la possibilità di scrivere con le dita.

Lascia un commento