Secondo il Consigliere pidiellino Ranucci, il Sindaco Raimondi avrebbe finora dimostrato una certa “incapacità a rispettare le regole fondamentali delle politiche di bilancio perchè sarebbe troppo “impegnato a dire piuttosto che a fare, ad apparire piuttosto che ad essere”, e farebbe meglio “a trovare il tempo per portare in Consiglio comunale almeno i rendiconti degli anni precedenti (2010 e 2011) relativi alla sua gestione finanziaria. Diamo per scontato – conclude Ranucci – che Raimondi non ha la capacità di approvare ibilancio di previsione 2012. Non ha neanche i numeri considerate le fughe di queste ultime settimane ad abbandonare la sua barca che sta affondando. A risanare le casse disastrate del Comune ci dovrà pensare l’amministrazione che gli subentrerà dopo il voto del 6 e 7 maggio”..

Lascia un commento