Dopo aver presentato ufficialmente la Lista Uniti per Gaeta in vista delle prossime elezioni amministrative di maggio, Antonio Salone ha anticipato un punto del suo programma“Premetto che l’Amministrazione Raimondi ha operato molto bene in questi anni –ha spiegato l’Assessore – tanto che ci piace sottolineare sempre che la nostra è la coalizione del buongoverno e della trasparenza. Tuttavia è innegabile che un qualcosa in più si sarebbe potuto fare ma ritengo che il sostegno e l’affetto della gente gaetana garantendo una nostra riconferma assicurerà una certa continuità amministrativa tale da portare a termine quegli interventi e quelle opere atti allo sviluppo della città. Ed una buona amministrazione si caratterizza anche per la disponibilità, per l’ascolto delle esigenze e delle problematiche piccole e grandi di ogni cittadino. E ciò deve avvenire quotidianamente. Ecco perché tra le tante iniziative che intendo portare avanti vi è quella dello Sportello del Cittadino, che considero di primaria importanza. Il personale dello Sportello sarà sempre pronto ad attivarsi, con professionalità ed umanità per recepire le istanze della cittadinanza ed a fare da tramite con gli Amministratoriper aiutare, informare, riferire e quindi adoperarsi trovare tutte le soluzioni possibili.”

Lo stesso esponente di Uniti per Gaeta ha poi illustrato il senso di tale iniziativa.Operando da Amministratore, – ha detto Salone –mi sono reso conto che si rendono necessari uno snellimento ed una velocizzazione delle azioni da mettere in atto quale risposta al cittadino. E’ ovviamente giusto che un Sindaco riceva i cittadini, che li ascolti. Ma con l’istituzione dello Sportello il cittadino potrebbe avere risposte più rapide ed al contempo il Sindaco riuscirebbe a dedicare maggior tempo alle tante problematiche, ai grandi progetti da avviare, compresi incontri con Enti ed Autorità preposti.LoSportello del Cittadino sarà, in sintesi, la sede privilegiata di dialogo tra il Comune, tra il Sindaco ed i suoi cittadini Sarà questo un nostro ulteriore passo in direzione del cittadino, nell’ ottica di un suo avvicinamento alla Casa Comunale, senza pregiudizi. Sarà perché mi ritengo un uomo del popolo, ma uno dei mie cardini è quello di una riforma del rapporto Comune-cittadino”

 

Ufficio Stampa e Comunicazione Uniti per Gaeta – Coalizione Raimondi

Lascia un commento