Alla presenza del segretario provinciale Udc, Michele Forte, e dell’assessore regionale, Aldo Forte, si è svolta una riunione del partito della vela per fare il punto sulla situazione in vista delle prossime elezioni comunali di Gaeta.

“A Gaeta il quadro politico appare quanto mai frammentato”, si legge in una nota dell’Udc. “In questi giorni si è registrato un fiorire di candidature autoreferenziali, che non sono il frutto di una vera discussione sul rilancio della città. Per queste ragioni, il partito ha conferito al segretario comunale, Antonio Perrone, e al capogruppo Giuseppe Matarazzo il mandato di verificare la possibilità di costruire una coalizione alternativa sia al Pdl che ha individuato in Cosmo Mitrano il suo candidato, sia a quella che sostiene Antonio Raimondi. L’Udc, quindi, non ha chiuso nessun accordo a Gaeta. Ma sta lavorando, senza preclusioni, per individuare un candidato sindaco che possa aggregare il più possibile, a partire dalla condivisione dei valori moderati che costituiscono le nostre radici”.

GAETA, 12-02-2012

MAURO DE CLEMENTE

Un tentativo terzopolista reale  o una mossa per alzare la posta? Ne sapremo di più dopo il prossimo 21 frebbraio, all’indomani del programmato incontro con la coalizione di Cosimino Mitrano.

Lascia un commento