In piazza per sicurezza sul lavoro, sanità, fisco e salari

Si è svolta a Roma la manifestazione nazionale di Cgil e Uil, sotto lo slogan “Adesso basta!”.

I due sindacati, con i segretari generali Maurizio Landini e Pierpaolo Bombardieri, sono tornati in piazza per la salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, per il diritto alla cura e alla sanità pubblica, per una “giusta” riforma fiscale e la tutela dei salari. L’appuntamento era in piazzale Ugo la Malfa, da dove il corteo ha raggiunto poi piazzale Ostiense, dove è stato allestito il palco.

Cgil e Uil sono scesi di nuovo in piazza a meno di dieci giorni dallo sciopero dell’11 aprile, per chiedere zero morti sul lavoro, una giusta riforma fiscale, un nuovo modello sociale di fare impresa.