Una domenica da dimenticare per 18 tifosi della Salernitana fermati questo pomeriggio ad Aprilia dalla polizia perché trovati in possesso di mazze, bombe carta e oggetti contundenti. Nei guai sono finiti i supporters che viaggiavano a bordo di un furgoncino e due auto che gli inquirenti hanno definito «piccoli arsenali», predisposti probabilmente per il timore di incontrare lungo il tragitto i “rivali” tifosi della Lazio.

Peccato, perché l’esodo dei mille sostenitori della Salernitana ad Aprilia si è svolto senza alcun problema, grazie anche all’ingente servizio d’ordine. Poi, all’esito della perquisizione, la scoperta e i fermi dei tifosi.
(fonte metropolisweb.it)

Lascia un commento