CABARECHT: IL VARIETA’ DEL TEATRO BERTOLT BRECHT A PALCO APERTO . TUTTI POSSONO CHIEDERE DI ESIBIRSI

Teatro Bertod Brecht

Sarà capitato a chiunque di andare al cinema ed imbattersi in un film davvero deludente. Amareggiati si va via sperando la prossima volta di essere più oculati nella scelta e più fortunati nella sorte. Continueremo, comunque, ad andare al cinema.

Sarà capitato a molti anche di andare a teatro ed imbattersi in un noiosissimo spettacolo di quattro ore o di una farsa di scarsa qualità, si va via affermando: “a teatro mai più”. Magari si continuerà ma più raramente ad andare a teatro.

Salvatore Caggiari, Margherita Vicario e Carlo Roselli del Teatro Bertolt Brecht di Formia questo lo sanno bene e per la prima volta rendono il pubblico, i possibili spettatori, i “comuni mortali” protagonisti della scena. Parte, infatti, questa sera alle 21:00 nel teatro in Via delle Terme Romane Cabarecht:  il varietà del Bertolt Brecht dedicato ad un teatro partecipato a palco aperto. Chiunque potrà in un massimo di dieci minuti esibirsi e raccontarsi ma artisticamente. Sarà un modo per farsi conoscere, per pubblicizzare un evento o uno spettacolo, un modo per far ascoltare la propria musica, semplicemente un modo per esprimersi.

L’entrata è ad ingresso libero ma con uscita a pagamento: sarà  il pubblico a decidere quanto lo spettacolo merita e quanto vale la pena mettere nel cappello dell’artista.

I luoghi comuni dell’attore in alto e in piedi e dello spettatore in basso e seduto verranno meno per una fruizione non passiva ma un vero e proprio racconto che rispetti la cornice teatrale. Lo spettatore non sarà solo colui che materialmente permette lo spettacolo ma colui che avrà voce in capitolo e addirittura che potrebbe trasformarsi in attore. Tutte le carte saranno mescolate.

Non è mai stato più vero che il teatro è dei cittadini e sarà l’occasione più che mai concreta affinché i diversi teatranti del territorio, gli studiosi e gli studenti, i professionisti e le varie professioni facciano rete in un palco aperto. “L’idea già sperimentata in diverse città d’Italia nasce dalla nostra stessa curiosità di vedere, conoscere e confrontarsi”, affermano gli organizzatori.

I prossimi appuntamenti:

18 Marzo ore 21:00

16 Aprile ore 21:00

Chiunque fosse interessato ad esibirsi:

Salvatore Caggiari 3470842276

Margherita Vicario 3476975209

Lascia un commento