ROMA – Franco Roberti è il nuovo procuratore nazionale antimafia. Roberti – attuale procuratore capo a Salerno – è stato nominato il plenum del Consiglio superiore della magistratura con 20 voti a favore. Tra i voti c’è stato anche quello del vicepresidente Michele Vietti e dei vertici della Cassazione.

In suo favore hanno votato anche i consiglieri di Unicost e di Magistratura Democratica. Roberti ha battuto al ballottaggio il procuratore di Bologna Roberto Alfonso, che ha ottenuto sei voti.

Lascia un commento