Dalle 18.00 alle 19.30 Aula ConsiliareMitrano Sabina

Comune di Gaeta – Piazza XIX Maggio GAETA Giovedì 28 MARZO
Incontro con Floriana Coppola e Stefania Di Lino. Presentazione dei loro libri con letture a più voci di brani e intermezzi musicali. Partecipazione straordinaria di Marianna Tafuri.  Interviene Sabina Mitrano, assessore alla cultura. Conduce Sandra Cervone
La serata è organizzata dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Gaeta in collaborazione con  l’Associazione culturale deComporre.
Letture : Max Condreas, Ambra Simeone, Antonio Manco, Alessandro Izzi, Pamela Di Mambro.
Accompagnamento musicale: Diego Sasso, Felix Adado
Canta: MARIANNA TAFURI
CHI E’ FLORIANA COPPOLA?

Scrittrice, poeta e collagista, è autrice di racconti, romanzi e sillogi poetiche incentrate soprattutto sui problemi e i linguaggi femminili. Vive a Napoli dove insegna materie letterarie negli Istituti Statali Superiori. Dopo la pubblicazione del romanzo “Donna creola e gli angeli del cortile” (Guida) e della silloge poetica “Il trono dei Mirti”(Ed.Melagrana Onlus), nel 2009 riceve il premio giornalistico e letterario “Marzani” organizzato dall’Ass.ne Campania Europa Mediterraneo. Nel 2010 pubblica la raccolta poetica “Sono nata donna” (Boopen Led), presentata anche a Gaeta in occasione della Giornata Internazionale della Donna 2011. Insieme a Ketti Martino ha curato l’antologia poetica “La poesia è una città” e due quaderni antologici di versi “Alchimie e linguaggi di donne”. Nella Pinacoteca Comunale d’Arte Contemporanea di Gaeta sono state esposte sue opere. Il 4 agosto 2012 è stata ospite del I Meeting del Movimento dei Poeti Viandanti mentre,il 28 marzo, presenterà il libro “Vico Ultimo della Sorgente” (Homo Scrivens): una storia attuale e coinvolgente ambientata a Napoli, che vede protagonista una giovane donna vittima di violenze e quotidiani soprusi.

CHI E’ STEFANIA DI LINO????

Poetessa e scultrice, si è formata alla scuola di Pericle Fazzini, uno dei più grandi scultori italiani del secolo scorso, e di Cesare Vivaldi, critico d’arte e poeta.
Insegnante per la Scuola Media Superiore, è formatrice e autrice di progetti educativi denominati “Educare con l’arte”, ampliamente sperimentati nella scuola pubblica. Ha scritto racconti e filastrocche per bambini. Le sue opere sono esposte dal 1980, in Italia e all’estero, presso musei e gallerie, pubblici e privati. E’ socia dell’Associazione Culturale “Movimento Artisti Arte Per”, gruppo che si occupa di arte visiva e temi sociali. Negli ultimi anni si è dedicata alla Visual Poetry, coniugando la parola all’arte visiva, con particolare riguardo per il linguaggio poetico, e alle letture poetiche pubbliche, partecipando a numerosi “Reading”. Fra le sue esposizioni più recenti: “Arte per la libertà” presso la Sala Capitolare del Senato, a Roma; Mille Artisti a Palazzo, a Cesano Maderno; Artistas y PoetasVisuales Gallery, Mujeres y Art, a Valencia e Barcellona; Festival delle Contro Culture, a Roma
Di recente ha pubblicato la sua prima raccolta poetica “PERCORSI DI VETRO” con deComporre Edizioni (prefazione di Agnese Moro ; postfazione di Sandra Cervone).

Lascia un commento