Ruggiero Di Lollo: il libro che illustra il percorso poetico dell’Artista

Presentazione pubblica venerdì 22 febbraio 2013, ore 17, Aula Consiliare del Palazzo Comunale

Libro Di Lollo

Venerdì 22 febbraio 2013, alle ore 17, presso la Sala Consiliare del Comune di Gaeta, si terrà la presentazione pubblica del libro “Ruggiero Di Lollo”.

Il catalago, edito da Skira (Ginevra – Milano), ci dà la possibilità di entrare, in punta di piedi, nella vita artistica del Maestro Di Lollo, di seguirne il percorso definito nella quarta di copertina “Un percorsopoeticochedurante l’arco di cinquant’anni si dipana in una ricerca incessante, stupita, a volte ossessiva, spesso magica della luce…E’ questa ricercache accomuna esperienze pittoriche che potrebbero apparire a un primo e superficiale sguardo profondamente diverse, quasi dissonanti, espressione di diverse mani e di diverse sensibilità…Di Lollo analizza la luce, la scompone in sequenze geometriche, la studia nelle scintille dei fuochi, nelle iridescenze del pulviscolo dell’aria, delle gocce di vapore ma soprattutto la contempla dalle sue mille rifrazioni, dai riflessi, dai riverberi che dà il mare, nel frangersi delle onde contro gli scogli di quella piccola isola disabitata che è Palmaroladiventata negli anni la fonte ispiratrice della sua pittura”.

Già dalla prefazione del volume“Svincolarsi nella luce” a cura di Giovanni Rotondo, siamo invitati a condividere l’anima “dell’Artista artigiano” come Di Lollo ama definirsi. Così, infatti, scrive Rotondo:“Personaggio strano, incompreso, ironico e tragico, profeta ed essere trascurabile, eccentrico”.Così in un suo scritto giovanile, quasi manifesto programmatico della sua opera venire, ma anche progetto di vita se, come tra le righe vi si può leggere, la vita dell’artista è essa stessa creazione artistica, Ruggiero Di Lollo descrive l’Artista, e in qualche modo offre un’immagine di se stesso”.

Accompagneranno il Maestro Di Lollo nella presentazione, il Sindaco Cosmo Mitrano, l’Assessore alla Cultura Sabina Mitrano ed il collaboratore del Sindaco delegato ai Grandi Eventi Dino Pascali.

Lascia un commento