Alfano 2 ritratto

Sarà presentato giovedì 18 aprile alle 17.30, presso la sala conferenze dell’Ordine degli Architetti di Salerno, in via Vicinanza, 11, il libro del professore Nicola Pagliara “Lettera ad un architetto”, stampato per i tipi di Giannini Editore. La presentazione rientra nell’ambito dei “Dialoghi di architettura”, un’iniziativa promossa dall’Ordine per consentire un proficuo scambio di idee ed esperienze tra gli iscritti sui diversi modi di intendere una professione in costante evoluzione. Introdurrà la presidente dell’Ordine, Maria Gabriella Alfano, mentre Fabiana Forteleggerà alcuni tra i passi più significativi dell’opera del professore Pagliara, il quale tirerà le conclusioni del dibattito. I commenti in musica saranno della violinista Annalaura Tortora.

“Lettera ad un architetto” è una riflessione colta e appassionata al tempo stesso, che prendendo le mosse dai primordi della professione, ne analizza lo sviluppo e le vorticose trasformazioni nel corso dei secoli. Molto articolata l’analisi che riguarda l’età contemporanea, in cui l’architettura, più che subirne le influenze e adattarsi, è diventata essa stessa una categoria del pensiero, affiancandosi in un rapporto dialettica alla dimensione della politica, dell’economia, del sociale. Qualche volta limitandosi a tradurre in segni e forme plastiche le tendenze prevalenti nei tre campi, quasi sempre anticipando i temi su cui l’intera società si sarebbe misurata di lì a poco.

Un libro, viene chiarito in premessa, in cui l’autore, romano di nascita e napoletano di elezione, ma cosmopolita per formazione e convinzione, ancora oggi tra i più noti e apprezzati professionisti italiani, cerca di spiegare il ruolo dell’architetto nel mondo, e “se l’architettura, così come l’abbiamo conosciuta, poteva servire ancora alla nostra società”.

Vincenzo Ciafrone

Lascia un commento