Domani alle 10.30, presso la sede associativa dell’Aniem, in via De Bartolomeis di Salerno, si terrà la presentazione della neonata sezione di Salerno e provincia dell’Associazione nazionale imprese edili, costituitasi nelle scorse settimane.
All’appuntamento interverranno il presidente di Aniem Salerno, Pietro Andreozzi, il direttore generale di Aniem Campania, Biagio Chiappetta e il presidente regionale di Aniem, l’architetto Patrizio Prisco.  Saranno inoltre presenti tutti i componenti del consiglio direttivo di Aniem Salerno. La presentazione sarà anche l’occasione per soffermarsi sulla delicata situazione che sta vivendo il settore edile in provincia di Salerno, in particolare per quanto riguarda i mancati pagamenti da parte della Pubblica Amministrazione. Contestualmente, i vertici locali e regionali di Aniem lanceranno un nuovo appello alla Regione Campania, affinchè siano sbloccati i 400 milioni di euro previsti per la realizzazione dei cosiddetti ‘Grandi Progetti’.
Aniem nasce negli anni 70 con l’obiettivo di rappresentare e tutelare le piccole e medie imprese italiane operanti nei settori edile, lapideoestrattivo, laterizi e manufatti. L’associazione, alla quale aderiscono oltre 8mila imprese, è dotata di un’organizzazione a livello centrale ed è presente su tutto il territorio nazionale con proprie Sezioni o Collegi Edili (provinciali o regionali). E’ inoltre promotrice, insieme alle organizzazioni sindacali, di un proprio sistema di Edilcasse. E’ firmataria di contratti collettivi nazionali di lavoro ed ha una propria rappresentanza in tutte le istituzioni pubbliche di settore.

Lascia un commento