bruciacittàscienza

In merito a quanto avvenuto a Napoli, circa il presunto incendio doloso del Museo della Scienza, autentico simbolo, non solo di Napoli capoluogo ma dell’intera Regione Campania, sono intervenuti il Capogruppo Consiliare UDC Salvatore Gagliano ed il Vice Presidente del Consiglio Comunale Alessandro Ferrara che hanno dichiarato: riteniamo che la politica debba dare un chiaro segnale per consentire l’immediata ripresa delle attività del Museo della Scienza, sia per far risplendere quanto mani ignote hanno distrutto, sia per tutelare un patrimonio storico ed inoltre per difendere le tante famiglie che svolgono la loro attività lavorativa presso la suddetta struttura.  Pertanto la nostra prima proposta è quella di procedere all’apertura di un conto corrente bancario ad hoc, diverso da quello già in vigore, sul quale, alla fine del mese corrente, tutti coloro in Campania che hanno introiti derivanti dalla politica, dovranno versare il 10% delle loro indennità, tutto ciò per dare un primo concreto segnale economico ed un serio e positivo esempio all’intera Comunità.

Ci riferiamo nello specifico a Deputati, Senatori, Assessori e Consiglieri Regionali, Assessori e Consiglieri Provinciali, Sindaci, Assessori e Consiglieri Comunali di tutti i Comuni dove sono previste indennità, Presidenti e Componenti di Società Miste, Direttori delle ASL e tutti quanti sono collegati ai benefici derivanti dalla politica.

Ci auguriamo che tale iniziativa possa essere recepita di buon grado e noi, Consiglieri Comunali del Comune di Salerno, proporremo al Sindaco De Luca di trattare l’argomento nel prossimo Consiglio Comunale, affinché l’Ufficio di Ragioneria possa essere autorizzato a predisporre direttamente un bonifico da versare sul conto corrente predisposto per tale iniziativa.

Siamo certi che tante altre Amministrazioni seguiranno il nostro esempio, a cominciare dalla Giunta Regionale, che attraverso il Presidente Caldoro ed il Presidente del Consiglio regionale Paolo Romano immediatamente si attiveranno.

Lascia un commento