Mario_Alfano

Il Volley 1950 ritorna nella pallavolo che conta. Il roster di Gino Ciafrone, infatti, la prossima stagione, dopo un periodo passato a curare il settore giovanile, potrebbe tornare ad infoltire la già ricca pattuglia delle squadre salernitane impegnate nei campionati pallavolistici nazionali. Ma stavolta la categoria e la serie potrebbero essere diverse. Il team biancazzurro, infatti, sta pensando, dopo anni passati a promuovere la pallavolo tra i ragazzi, di provare l’esperienza nel volley femminile con la ‘benedizione’ di roster di assoluto livello della provincia. “C’è un discorso avviato per acquisire un titolo di B1, ma la questione è tutta ancora in fase embrionale”, ha affermato il vice presidente del club, Mario Alfano, da sempre braccio destro di Ciafrone nelle operazioni di mercato. “Stiamo sondando il terreno e devo dire che, per il momento, gli attestati di stima che ci arrivano sicuramente ci fanno ben sperare”. Il Volley 1950, infatti, avrebbe iniziato una sinergia con la Puntotel di Sala Consilina, società che in passato ha visto Alfano nelle vesti di giocatore prima e dirigente poi. “Nel Vallo di Diano tanti amici ci stanno incoraggiando a riprendere l’attività agonistica ad alti livelli nel femminile. Non c’è nulla di definito, anche a causa della situazione degli impianti sportivi a Salerno, ma se il buongiorno si vede dal mattino posso dire che la situazione è positiva”. Il Volley 1950 infatti, grazie all’appoggio dello storico sponsor Netgroup, potrebbe ‘accontentarsi’ di giocare per un anno, grazie alla deroga della Fipav, alla palestra dell’istituto Genovesi in attesa di trovare una sistemazione più consona alla B1. Nel frattempo il settore maschile del club continuerà ad esistere, con Ciafrone che ha intenzione di partecipare a tutti i campionati organizzati dalla Fipav provinciale.

Vincenzo Ciafrone

Lascia un commento