13-Gaeta-Gyor-Scuola-NauticE’ tempo di bilanci per la XXV Edizione del Meeting Internazionale di … non solo Pallamano Memorial “ F. CALISE”. In occasione delle nozze d’argento l’intenzione degli organizzatori è stata finalizza a: “ SPORT VEICOLO DI INTEGRAZIONE SOCIALE “. E stato bello vedere che dalle ore 18.00 alle 22.00 sostavano ininterrottamente all’interno dello Sport Village una media circa 500 persone tra familiari dirigenti atleti e spettatori, con un turnover dei presenti, legato all’ evento sportivo presente. Il torneo riservato ai diversamente abili, organizzato dal CONSORZIO PARSIFAL ha avuto un risultato inaspettato sia, per l’ entusiasmo che ha creato negli atleti partecipanti, che per il risvolto sociale che ha avuto sui giovani della PGS Don Bosco che, partita dopo partita, entravano sempre più in sintonia con i loro nuovi compagni di squadra affetti dal disagio fisico. Dice Nino Arena, promotore della parte calcistica, “ vedere in ragazzi di età compresa tra i 12 e 14 anni l’ approccio e la sensibilità con cui hanno affrontato il nuovo impegno è stata un emozione bellissima e constatare la gioia con cui festeggiavano una rete senza barriere e senza diversità ha determinato in tutti noi la sensazione che avevamo raggiunto l’ obiettivo che ci eravamo prefissati”.

Non vanno comunque sminuiti tutti gli altri eventi dai tornei di calcetto; il Campanile ed il Memorial Damiano Dolcino che hanno visto la partecipazione di atleti dai 5 ai 16 anni tutti felici di esserci, ai tornei sulla spiaggia “ beach handball , Beach Rugby, e Beach Volley, a quelli di Pallavolo, e pallamano alle dimostrazione di Arti marziali e Giudo e karaté, al Gruppo Folk e agli Sbandieratori al Corri Calise e all’ esibizione di danza sportiva e all’ elezione di Miss e Mister Calise il tutto si è potuto organizzare grazie al Comune di Gaeta, l’ ASD Nuova Golfo, Club Nautico per l’ atletica e per judo e karate, Centro Dantian, il Rugby Formia, il Flamingo Fitnes, Consorzio Parsifal , PGS Don Bosco, Scuola di Ballo Sueno Latino, Il Gruppo Folk i Pagetti di Minturno, e quanti disinteressatamente hanno contribuito fisicamente “ Mario Belalba, Vittorio Lieto, Nino Arena, Peppe Dell’ Anno, Roberto Pensiero e Luca Ricci. “ Però dopo 18 giorni di sacrifici fa male scoprire di essere FIGLI DI UN DIO MINORE, di non aver nessun riconoscimento e che tutto passerà nel dimenticatoio” dice Antonio Viola “ in 25 anni hanno calpestato i campi del CALISE quattro generazioni di cittadini gaetani, atleti provenienti da 4 continenti, squadre Campione d’ Europa in carica e squadre giovanili di società vincitrici della Champion Ligue “ anche se di uno sport minore “ e niente è cambiato il tutto è ancora sulle spalle e la volontà di un pugno di persone che non demordono a cui, fortunatamente, ogni anno si aggiungono altri sport che credono negli ideali di FRANCO e dei fondatori del Gaeta Handball 84 “ LO SPORT, LEZIONE DI VITA

Nei ringraziamenti di chiusura non dobbiamo dimenticare gli Stabilimenti Balneari tutti che hanno ospitato gratuitamente le squadre, il CONI Regionale, la Presidenza della Regione Lazio che ha concesso il patrocinio l Assessorato ai Trasporti della Regione che ha dato la possibilità a tutti i giovani atleti di potersi spostare gratuitamente sulla linea COTRAL Gaeta-Formia ed al Parco Regionale Riviera d’ Ulisse che ha permesso di correre all’ interno del parco e di donare il trofeo al torneo di pallamano e Giuliano Pierro che messo a disposizione gratuitamente il Campo Sportivo Riciniello per permettere agli atleti alloggiati in scuola di poter fare le docce, alla Scuola Nautica della Guardia di Finanza sempre vicina ed attenta alle nostre iniziative, sia per la disponibilità a far visitare le unità navali ed il castello che nel supporto logistico per ospitare gli atleti nelle scuole, gli stabilimenti Miramare e Serapide per aver messo a disposizione gratuitamente le strutture per i tornei di beach.

Da ricordare inoltre, la FIGH, la Provincia di Latina, l’ Università di Cassino, da Lazio DISU Cassino, , e gli sponsor il Grand Hotel Villa Irlanda e con sponsor tecnici Givova e la Mondo e i Media partner, Sport Gaetano, Pallamano Italia, Latina Oggi, Sport Pontino, Golfo sport e Radio Spazio Blu e l’ Istituto Superiore “ E. Fermi “ , il I Circolo Didattico, L’ Istituto Policomprensivo “ G.Carducci”, l’ Istituto Nautico G. Buonomo, la Facoltà di Scienze Motorie di Cassino. la Croce Rossa delegazione di Gaeta, la Spicamar e i tanti privati cittadini che hanno fornito il loro contributo a questo importante Torneo.

Quello che ha veramente colpito le squadre partecipanti è stata l’ accoglienza ricevuta dall’ intera Città, dagli Alberghi, alle Scuole dagli stabilimenti balneari dove erano alloggiati e dalla ospitalità dei cittadini gaetani.

Non va comunque dimenticato il risalto che ha avuto la manifestazione dalla carta stampata e sulla rete e dai canali radiofonici e televisivi.

E’ stato anche grazie alla collaborazione di tanti sponsor, piccoli e grandi, che siamo riusciti a portare a termine quanto programmato, permettendo così a circa 1000 ragazzi di trascorrere parte della loro giornata in modo diverso e sicuramente indimenticabile.

Lascia un commento