progetto itriUn piano programmatico, trasparente e pieno di idee innovative. E allora bastano due parole: “Progetto I.TR.I.”. È questo il nome che, dopo l’uscita dall’Italia dei Valori, il gruppo politico itrano rappresentato dall’Assessore Paola Ruggieri e dal segretario Marco Tuccinardi ha deciso di adottare. Un nome diretto ed esplicito, in cui la parola Itri non è solo semplice riferimento al comune aurunco, ma anche acronimo di “Idee, Trasparenza, Innovazione”. Di certo non tre parole a caso, ma tre capisaldi dell’attività di un gruppo la cui azione ha finora portato a compimento degli importanti traguardi, tra cui l’attivazione della Wi-Fi pubblica, la delibera per l’installazione dei pannelli fotovoltaici sui tetti comunali e l’avvio per la realizzazione delle fontane leggere. Il sostantivo “Progetto”, inoltre, sottolinea una programmaticità forte e coerente, basata su ideali condivisi e lontana da facili contingenze politiche. Quella stessa esigenza di vicinanza alla vita quotidiana, lontana dalle fredde stanze dei bottoni, che non molto tempo fa ha spinto il gruppo ad allontanarsi dall’Italia dei Valori, alla luce di una mancata trasparenza e fiducia nei giovani che sarebbero dovute essere – e non sono state – il punto di rinascita del Partito. L’affermazione dell’identità forte del gruppo è confermata anche da scelte decisive di questo tipo.

Giunge così ad un punto di svolta la vita del gruppo che, nato oltre due anni fa, ha portato all’elezione di Paola Ruggieri come Assessore all’Ambiente. “Progetto I.TR.I.” si fa forte dell’attività concreta e continuativa dell’Assessore Ruggieri e del Segretario Tuccinardi, ma ha la sua vera spina dorsale in un nutrito insieme di cittadini – per lo più giovani, di età compresa tra i 20 e i 35 anni, ma anche adulti interessati alle vicende del paese – che non molto tempo fa hanno deciso di sacrificare il proprio tempo per un’ideale di cosa pubblicatrasparente, democratica, dal basso e innovativa. Un gruppo aperto e in continua osmosi con la cittadinanza, in cui le competenze dei singoli componenti (dall’ingegneria al giornalismo, dalla biologia all’edilizia, passando per la giurisprudenza e molti altri ambiti) sono al servizio dell’attività amministrativa dell’attuale maggioranza, capitanata dal sindaco Giuseppe De Santis. Maggioranza nei confronti della quale “Progetto I.TR.I.” rinnova il suo attestato di stima e di fiducia per l’ottimo lavoro svolto sinora; lavoro che, senza dubbio alcuno, continuerà con la stessa efficacia, lo stesso impegno e rinnovato vigore anche nei prossimi anni.

Le iniziative del gruppo, che da sempre trovano la loro espressione finale nell’operato dell’Assessore Ruggieri, nascono dalle tante menti che ne fanno parte e che con entusiasmo civico – assolutamente disinteressato e scevro da interessi che non siano esclusivamente legati al bene comune – propongono, discutono e avanzano nel corso delle riunioni settimanali di “Progetto I.TR.I.”. Il tutto in nome di quella tradizione civica comunale che porta molti semplici cittadini ad impegnarsi nella vita del proprio paese, sacrificando il proprio tempo e offrendo le proprie competenze, senza avere nulla in cambio, se non la gratificazione personale di fare qualcosa per il bene di tutti. Questa – e solo questa – è la molla che porta il gruppo “Progetto I.TR.I.” a continuare con entusiasmo la propria attività, oggi come già da oltre due anni. E come sarà ancora a lungo.

 

“Progetto I.TR.I.”

Lascia un commento