È UN FORESTALE IL NUOVO DIRETTORE DELL’ENTE PARCO NAZIONALE DEL CIRCEO

 pnc

Il funzionario del Corpo forestale dello Stato, Danilo Bucini, assumerà il ruolo di Coordinatore Tecnico Amministrativo in attesa della nomina del nuovo Direttore

La direzione dell’Ente Parco Nazionale del Circeo è stata assunta temporaneamente dal Commissario Capo Dr. Danilo Bucini, funzionario in servizio presso la scuola del Corpo forestale dello Stato di Sabaudia.

In seguito alla fine del mandato del Direttore dell’Ente Parco Nazionale del Circeo,dott.Giuliano Tallone, che in questa fase non poteva essere rinnovato, e dunque in attesa che vengano nominati gli organi necessari all’avvio della procedura di nomina del nuovo Direttore, grazie al rapporto di grande collaborazione e alla Convenzione che lega l’Ente Parco Nazionale del Circeo e il Corpo forestale dello Stato, il Dr. Bucini è stato nominato Coordinatore Tecnico Amministrativo, con il ruolo di Direttore facente funzioni.

“Anche nella veste di Direttore del Parco, mettendo a frutto la mia esperienza nel campo, cercherò di gestire al meglio questo patrimonio di grande valenza nazionale, grazie anche alla collaborazione del Corpo forestale dello Stato e degli altri enti preposti. Il Parco necessita di una gestione molto oculata, anche nell’interesse della comunità.” Così commenta il suo nuovo incarico il funzionario della Forestale, che da sempre si occupa di tutelare l’ambiente e la natura.

Il Commissario Capo ha completato il suo percorso di studi nel 2002, conseguendo una laurea in Scienze Forestali e Ambientali all’Università della Tuscia di Viterbo, dove ha conseguito successivamente un Dottorato di ricerca in Protezione delle Piante. Dopo un’esperienza nel settore privato entra nel 2010 nel Corpo forestale dello Stato.

L’Ente Parco esprime il suo sentito ringraziamento al dott. Tallone per l’ottimo lavoro svolto e l’impegno profuso in una fase complessa e delicata della storia del Parco. Grazie al dott. Tallone si devono risultati fondamentali quali tra l’altro la redazione del Piano del Parco, delle Norme Tecniche di Attuazione e del Regolamento. Le funzioni assunte dal dott. Tallone nell’ambito della Regione Lazio, suo Ente di appartenenza, sono comunque tali per cui esistono i presupposti per individuare modi per continuare col Parco una proficua collaborazione.

Lascia un commento