foto Massimo Pica
Presentata la stagione crocieristica di Royal Carribean (foto Comune Salerno/Massimo Pica)

 

Royal Caribbean ha presentato lunedì 3 giugno, presso il Palazzo di Città, la stagione crocieristica 2013 nel porto di Salerno con un intervento del Sindaco di Salerno Vincenzo De Luca, del Presidente dell’Autorità Portuale Andrea Annunziata e di John Tercek, Vice President Commercial Development Royal Caribbean.

“La presenza di una prestigiosa compagnia internazionale conferma l’attrazione di Salerno – commenta Vincenzo De Luca, Vice Ministro dei Trasporti e delle Infrastrutture e Sindaco di Salerno – Abbiamo attuato uno straordinario programma di trasformazione urbana che valorizza la risorsa mare con scelte progettuali di alta qualità. I turisti giungono in un contesto di grande bellezza storica, artistica, ambientale che possono godersi in totale sicurezza insieme ai prodotti dell’artigianato e dell’enogastronomia

La decisione di Royal Caribbean di scegliere Salerno è la conferma della bontà del progetto amministrativo a cui lavoriamo da anni: fare, cioè, di Salerno una vera città turistica e dell’accoglienza. La Royal ha fatto una scelta giusta: Salerno sta davvero diventando una città turistica, e lo sta diventando sempre più anno dopo anno. Ad iniziare dalla stagione autunno-inverno con un evento, Luci d’Artista, che è sempre più un attrattore turistico di valore mondiale. E quest’anno l’evento potrebbe ricevere un ulteriore riconoscimento: stiamo infatti lavorando ad un gemellaggio con il Comune di Bruxelles, che porterà una nostra opera nella capitale belga sede del Parlamento Europeo e che coinvolgerà anche il nostro Teatro Verdi.

L’esperienza di Salerno – ha concluso il Sindaco e Viceministro De Luca – è un esempio virtuoso di speranza per l’Italia intera. Il nostro Paese può davvero tornare ad aver un ruolo da protagonista sulla scena mondiale”.

“Siamo molto soddisfatti per i risultati raggiunti l’anno scorso e vogliamo rafforzare la forte sinergia che si è creata con la città di Salerno e con tutta la Campania, che ha un grande potenziale” – ha dichiarato John Tercek, Vice-President Commercial Development RCL Cruises Ltd – “e siamo sicuri ricoprirà un ruolo sempre più significativo e strategico nella programmazione di Royal Caribbean nel Mediterraneo”.

“Continua a crescere il movimento crocieristico nello scalo di Salerno – commenta Andrea Annunziata, Presidente Autorità Portuale di Salerno -. La fiducia delle compagnie premia il nostro lavoro organizzativo che ci ha permesso di ottimizzare le operazioni portuali collocando Salerno tra i porti strategici del Mediterraneo. Il programma d’investimenti in fase di realizzazione, d’intesa con il Comune di Salerno e gli enti territoriali, ci permetterà di ampliare ulteriormente le potenzialità dello scalo incrementando anche il numero di scali ed il flusso dei passeggeri”.

Da maggio a novembre il porto salernitano accoglie Serenade of the Seas, terza gemella della Classe Radiance di Royal Caribbean International (90.090 ton.) impegnata in una crociera di 12 notti che tocca le città più belle di Francia, Italia, Grecia e Turchia con partenza da Barcellona.

La nave, con un’offerta completamente rinnovata e in grado di ospitare fino a 2.500 passeggeri, toccherà Salerno per 15 volte: un flusso complessivo di oltre 31.000 crocieristi che nei prossimi mesi potranno apprezzare il patrimonio artistico locale e le sue specialità.

Serenade of the Seas è stata sottoposta a un’estesa rivitalizzazione grazie alla quale è stata dotata di una serie di esclusivi servizi propri delle navi più grandi del mondo, tra cui alcune nuove opzioni di ristorazione dalle caratteristiche uniche.

Tra i nuovi ristoranti di specialità, l’italiano Giovanni’s Table, Izumi, specializzato in cucina asiatica e l’intimo e riservato Chef’s Table. Tutto questo si può fruire con la massima libertà grazie ai diversi dining packages, che consentono agli ospiti di provare tutte i ristoranti di bordo durante l’intera crociera a un prezzo davvero incredibile, come il Royal Choice Dining Package, che include la cena al Chops Grille, al Giovanni’s Table e da Izumi, oppure lo Chef’s Table Dining Package, dove sono inclusi tutti i ristoranti, oltre naturalmente allo Chef’s Table.

E per gli appassionati di enologia Royal Caribbean porta anche a bordo della Serenade of the Seas l’esclusiva esperienza di degustazione denominata Lafite Wine Tasting Experience, realizzata in collaborazione con il famoso produttore di vini Domaines Barons de Rothschild. Questa proposta, introdotta per la prima volta a bordo di Allure of the Seas, offre agli ospiti l’esclusiva possibilità di degustare i rinomati vini d’annata della regione francese di Bordeaux. I pacchetti Serenade of the Seas o la Lafite Wine Tasting Experience si possono prenotare online all’indirizzo web www.royalcaribbean.com.

Oltre alle più moderne dotazioni tecnologiche, a bordo di Serenade of the Seas ci sono ben 13 ponti dedicati alle attività sportive, al relax e al divertimento per tutte le età. Inoltre, su tutte le navi della flotta vengono proposti esclusivi programmi di intrattenimento e spazi dedicati a bambini e ragazzi in compagnia di personale altamente qualificato per rendere ancora più speciale la propria vacanza. E da quest’anno è stata introdotta una bella novità per tutte le piccole fan della bambola più famosa del mondo: la Barbie Premium Experience per soggiornare in una cameretta arredata in stile Barbie e divertirsi con tante attività a tema, come il corso di danza per sirene e il laboratorio per giovani stiliste.

Oltre a Serenade of the Seas, faranno scalo a Salerno Celebrity Equinox e Celebrity Silhouette della compagnia Celebrity Cruises e, per 11 scali, Horizon della compagnia del gruppo CDF Croisières de France.

Lascia un commento