LezioneAmilcar

Proseguono al Palacus di Baronissi lezioni, stage, laboratori coreografici, workshop, audizioni e casting. La quinta edizione di SALERNO DANZA d’aMare,  la kermesse organizzata dall’associazione DireFareCreare in collaborazione con il CUS Salerno e con il patrocinio del Comune di Salerno, continua a regalare emozioni agli oltre duecento giovani ballerini che, giunti in città  per perfezionare la propria arte, passano dalla sala Nureyev alla sala Marta Graham, per poi approdare in quella Joseph Pilates. Passano di maestro in maestro e di stile in stile: classico, contemporaneo, modern contemporary, modern jazz, lyrical jazz, hip hop, orientale. Sperano nelle audizioni, nella possibilità di conquistarsi un posto nelle coreografie del galà che si terrà domenica 21, al Teatro Augusteo, nell’ambito del concorso per l’assegnazione del quinto trofeo SALERNO DANZA d’aMare. E sognano di diventare un giorno come gli insegnanti da cui stanno imparando in questi giorni.

 

Regina della kermesse anche quest’anno è Elisabetta Terabust. Nella sua lunga carriera, è stata prima ballerina e poi étoile del Teatro dell’Opera di Roma; ha ballato nei più importanti teatri del mondo con i più quotati ballerini e diretto, tra l’altro, il Corpo di Ballo del Teatro alla Scala di Milano, la Scuola di Ballo dell’Opera di Roma, la Compagnia di Balletto del Teatro di San Carlo. La sua lezione, ieri, è stata seguita da numerosi allievi con ammirazione e dedizione. «Torno ogni anno volentieri a SALERNO DANZA d’aMare – dichiara la Terabust – e prendo atto con soddisfazione che la manifestazione sta qualitativamente crescendo. Quest’anno, ancora più che nelle scorse edizioni, ho trovato ragazzi intelligenti, con passione per la danza e voglia di crescere e imparare. L’organizzazione ha fatto una buona selezione, per cui abbiamo potuto lavorare davvero bene con i ragazzi presenti alla lezione».

 

Attesa, per i prossimi giorni, per altri importanti insegnanti: Michele Villanova, già primo ballerino al Teatro Alla Scala di Milano, che terrà lezione domani e sabato, Rosy Loconte e Little Phill per modern jazz e hip hop, Cinzia Ravaglia con le sue lezioni di danza orientale.

Lascia un commento