Il parlamentare grillino, Andrea Cioffi
Il parlamentare grillino, Andrea Cioffi

“Omofobia e Transfobia, la lunga strada verso la libertà” è il titolo del convegno che si terrà venerdì 5 luglio, alle ore 18.00, presso il Museo dello Sbarco e Salerno Capitale di via Generale Clark. L’incontro è organizzato dall’antenna territoriale UNAR, l’ Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali del dipartimento per le Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri, di cui Lorenzo Forte è operatore regionale Arcigay.

Gay, lesbiche e transessuali vittime di violenze fisiche, psicologiche o verbali sono spesso protagonisti degli odierni fatti di cronaca.Il convegno vuole contribuire positivamente al dibattito relativo alla necessità di una legge nazionale contro le discriminazioni legate all’orientamento sessuale e all’identità di genere. Sarà l’occasione per realizzare, negli enti locali, iniziative e scelte politiche per migliorare la qualità di vita di tutti i cittadini e le cittadine LGBT.
Inoltre, il convegno sarà momento di riflessione e commemorazione delle vittime dell’omocausto, l’eccidio degli omosessuali operato per mano nazista durante il secondo conflitto bellico: in ricordo di una delle pagine più tristi della nostra storia, verrà deposta una corona di fiori davanti a uno dei vagoni utilizzati dai nazifascisti per la deportazione ad Auschwitz di ebrei, zingari, omosessuali, disabili, e presente al Museo di Via Generale Clark.

All’incontro interverranno, tra gli altri, l’On. Ivan Scalfarotto, PD, primo firmatario della proposta di legge n° 245 su Omofobia e Transfobia; l’On. Annalisa Pannarale, SEL, segretario dell’ufficio di presidenza della Camera dei Deputati; il Sen. Andrea Cioffi, Movimento 5stelle; Michele Giarratano, responsabile sportello legale Arcigay nazionale; Paolo Patanè, già presidente Arcigay nazionale; l’avv. Miguel Coraggio, esecutivo “Rete Lenford”, Avvocatura dei diritti LGBT; Ottavia Voza, segreteria nazionale Arcigay delegata ai diritti delle persone trans.

Per permettere la partecipazione alla cittadinanza, è prevista una navetta gratuita che effettuerà tre corse a partire dalle ore 17.00 in direzione Museo dello Sbarco con le seguenti fermate: Piazza Malta( XXIV Maggio), Lungomare Trieste (altezza Palazzo di Città), piazza della Concordia, Torrione( altezza Forte la Carnale), Pastena (altezza Ristorante Cinese Giapponese), Mercatello (di fronte la Cornetteria). Lo stesso servizio di mobilità sostenibile è previsto a fine convegno, con le stesse modalità, a partire dalle ore 20.00. Per informazioni e prenotazioni è possibile chiamare al 3311460221.

Vincenzo Ciafrone

Lascia un commento