Matteo Buono della Cisl Salerno
Matteo Buono della Cisl Salerno

“Il Sindaco di Salerno VINCENZO DE LUCA si sta preoccupando di vendere l’unica società pubblica che produce utili, ma si dimentica delle altre partecipate ed, in particolar modo, dei loro dipendenti. Il caso più eclatante è quello di SALERNO SOLIDALE, azienda pubblica impegnata sul fronte della fornitura di prestazioni sociali ad anziani e disabili i cui lavoratori solo da qualche giorno hanno ricevuto il pagamento dello stipendio di febbraio. I dipendenti di SALERNO SOLIDALE stanno vivendo un momento di grande preoccupazione ed è per questa ragione che abbiamo, in maniera ufficiale, invitato ad un confronto immediato il Presidente MENA ARCIERI”

E’ quanto dichiara il Segretario Provinciale della CISL di Salerno MATTEO BUONO che, ancora una volta, invita il primo cittadino ad un taglio drastico ai costi per i Consigli di Amministrazione delle società pubbliche.

“A metà aprile”, prosegue Buono, “verranno a scadenza numerosi CDA, con i relativi presidenti. La normativa attuale prevede che almeno la metà dei nuovi consigli di amministrazione siano composti da dirigenti comunali. Noi, come Cisl, chiediamo al sindaco DE LUCA di andare oltre e di affidare, per intero, ai dirigenti dell’Amministrazione Comunale di Salerno, la gestione dei Consigli di Amministrazione.”

“In questo modo”, conclude il Segretario Provinciale della Cisl di Salerno, “si attuerebbe una riduzione dei costi della politica e si affiderebbe la gestione delle aziende ad uomini delle Istituzioni”.

Cristina Ciafrone

Lascia un commento